foto di Poalo Forsennati

ENOIKA
liberamente ispirato all’omonimo copione di Giovanni Moretti
co-direzione di Alfonso Cipolla
con Anna Delfina Arcostanzo, Marco Gobetti, Beppe Rizzo (recitazione, canto, musica, direzione)
produzione Istituto per i Beni Marionettistici e il Teatro Popolare, Oltreilponte Teatro e Compagnia Marco Gobetti
sponsor: Albugnano 549

8 agosto 2021, h 17.00, ingresso libero e gratuito, Belvedere A. Motta, Albugnano (in caso di maltempo: Dopolavoro, via dei Fossati 5, Albugnano)
Uno spettacolo di QUADILA Festival nell’ambito di “Calici di stelle”

IL VINO dall’antichità ai giorni nostri: un’antologia scenica, narrata, cantata e recitata, composta di brani tratti dalla letteratura di tutti i tempi.

Il vino nel mito, nella storia, nella politica, nella poesia, nella filosofia, nella cultura in senso lato; il vino nelle arti, nell’artigianato, nel lavoro, nella vita.

Dall’origine di Dioniso, dio del vino “nato due volte”, ai versi di Saffo, Alceo, Anacreonte, sino alla vicenda di Cratino, che con la sua commedia “La damigiana” vinse contro “Le nuvole” di Aristofane e che morì d’infarto per un caso bizzarramente “enoico”… Dal Cantico dei Cantici di Salomone a Saba, passando per i canti goliardici e la canzone popolare; da Euripide a Victor Hugo, Galileo Galilei, Bonvesin della Riva, Leonardo da Vinci, Edoardo VII, Lessing… sino a Lorenzo il Magnifico, Baudelaire, Pavese e oltre.