La seconda edizione di QUADILA Festival si intitola “Conquistare saperi” e, ispirandosi al principio dello “storyplaying“, investe in un progetto cangiante, teso alla labilità e all’avventura, nel quale il teatro confluisca insieme a molti altri mestieri e artigianati: una “antologia” di “saperi”.
Per due fine settimana (8-9-10 e 15-16-17) di luglio 2022 il Belvedere, le piazze, i prati e le aie di Albugnano ospitano bande di creatori pubblici: coppie composte da un’attrice o un attore e una depositaria o un depositario di un sapere.
Per “sapere” si intende, appunto, qualunque arte, artigianato, mestiere e/o disciplina contemporaneo: influencer, filosofa/o, fabbro, poeta, maniscalco, muratore, storica/o, viticultore, antropologa/o, organista, maestra/o elementare, restauratrice/ore, poeta, falegname, pastore, critica/o letterario, trifolao…
Per la scelta dei “saperi” da affrontare e delle/i depositarie/i dei saperi stessi si istituisce un Comitato creativo popolare, composto dalle/gli abitanti del Comune di Albugnano che lo vorranno, cui si chiede, ciascuna/o con le proprie competenze e conoscenze, di concorrere alla progettazione dell’operazione culturale; vi saranno solo alcuni “saperi” e depositarie/i di base, scelti a mo’ di prologo progettuale, cui si aggiungeranno via via quelle/i frutto della scelta popolare.

Attrice/ore e depositaria/o di sapere vivranno a stretto contatto per due giorni, alternando dialoghi privati a dialoghi in pubblico, sino a comporre l’evento finale: in ognuna delle due domeniche il paese sarà “abitato” da una spettacolarità a grappolo, nella quale attrici e attori evocheranno ciascuna/o il sapere trasmesso dalle/i depositarie/i (che potranno, a seconda dell’indole e/o del rapporto innescato, intervenire oppure no anche all’evento finale).

Oltre alle restituzioni pubbliche finali e alle fasi di creazione pubblica realizzate dalle coppie (attrice/ore e depositaria/o di sapere), “QUADILA Festival – II edizione: Conquistare saperi” prevede altri momenti spettacolari e laboratoriali, pure tesi a valorizzare le risorse materiali e immateriali del territorio; e a loro volta intrisi di una forma che permetta di tangere i terreni del magico, dell’invisibile, dell’avventura, dell’irrazionalità, dell’empatia, di tutto ciò che superi il limite posto dai concetti di mera rappresentazione e di prodotto (anche sulla scia delle suggestioni derivanti da quanto avvenne durante la prima edizione di Quadila Festival e/o da sperimentazioni quali lo strad-rama e il teatro di riciclo®). Alcune di queste spettacolarità sinergiche saranno realizzate da “depositari di saperi” già coinvolti nella fase creativa pubblica, quando la loro competenza includa anche specificità artistiche: è il caso, ad esempio, del M° Daniele Ferretti, organista, il quale eseguirà un concerto con l’antico organo custodito nella chiesa parrocchiale (che, ormai quasi inutilizzato, sarà per l’occasione pulito e accordato). Altre/i artiste/i e/o operatori culturali interverranno invece solo nelle spettacolarità sinergiche alla creazione pubblica con scambio di saperi: è il caso, ad esempio, di Paolo Musio che animerà con parole di Robert Walser la passeggiata fra vigneti, prati, frutteti e boschi che porta dalla Chiesa romanica di San Pietro (Albugnano) alla Canonica di Vezzolano, con direzione iniziale verso Berzano san Pietro e successiva deviazione per località Farej; o di Dario Rei, che guiderà gruppi di persone (su prenotazione) in una visita originale dell’Abbazia di Vezzolano: “SENSI | approcci sensoriali – vista udito tatto – e materiali fuori e dentro la Canonica” (nell’ambito del ciclo “Invisibili consonanze”).

Eventi

Maggio 2022: raccolta proposte e testimonianze su strada, durante il mercato del giovedì / nascita del Comitato creativo popolare

12 giugno 2022: anteprima del Festival
GIOGHI, UOMINI E BUOI | strad-rama – Radici e frutti di una festa popolare: per creare nuove memorie.
Nell’ambito della Festa Patronale dedicata a Sant’Antonio da Padova e in occasione dell’adesione della Comunità Patrimoniale di Albugnano al protocollo per la creazione della Rete Italiana per la Salvaguardia e Valorizzazione di ‘Uomini, buoi e fiori. Processioni devozionali e cerimoniali agrari’, sotto il coordinamento di Ufficio UNESCO del Ministero della Cultura

FESTIVAL
8, luglio 2022:
scambio di saperi con creazione pubblica, aree pedonali, Albugnano (in caso di maltempo, sale della Biblioteca, gazebo e portico attigui al Comune)
9 luglio 2022: scambio di saperi con creazione pubblica, aree pedonali, Albugnano (in caso di maltempo, sale della Biblioteca, gazebo e portico attigui al Comune)
Eventi sinergici: mattino, “SENSI a Vezzolano”, con Dario Rei / pomeriggio: “Passeggiata Robert Walser”, con Paolo Musio | sera: “Concerto d’organo” con Daniele Ferretti
10 luglio 2022: scambio di saperi con restituzione pubblica, Belvedere, Albugnano (in caso di maltempo, sale della Biblioteca, gazebo e portico attigui al Comune)

FESTIVAL
15 luglio 2022: scambio di saperi con creazione pubblica, aree pedonali, Albugnano (in caso di maltempo, sale della Biblioteca, gazebo e portico attigui al Comune)
16 luglio 2022: scambio di saperi con creazione pubblica, aree pedonali, Albugnano (in caso di maltempo, sale della Biblioteca, gazebo e portico attigui al Comune)
Eventi sinergici: mattino: “SENSI a Vezzolano”, con Dario Rei | sera: spettacolo (in corso di definizione) nel cortile dell’azienda agricola Pianfiorito (in caso di maltempo, magazzino coperto)
17 luglio 2022: scambio di saperi con restituzione pubblica, Belvedere, Albugnano (in caso di maltempo, sale della Biblioteca, gazebo e portico attigui al Comune)

Attrici e attori (creazione pubblica): Anna Delfina Arcostanzo, Marco Bianchini, Gianmarco Busetto, Andrea Caimmi, Diego Coscia, Patrizia Camatel, Alessia Donadio, Giuliano Comin, Chiara Galliano, Marta Zotti
Depositarie/i di saperi: Daniele Ferretti (organista), Franco Pezzini (critico letterario, esperto di letteratura fantastica), Marina Sarboraria (maestra di scuola elementare), ……………………. (viticoltore), Anna Rosa Nicola (restauratrice), Valentina Cabiale (archeologa), ……………………. (muratore) … nomi e saperi vengono via via scelti dal Comitato creativo popolare
Protagonisti di eventi e spettacolarità sinergiche: Daniele Ferretti, Paolo Musio, Dario Rei…
Direzione tecnica e allestimenti: Simona Gallo

A conclusione di ogni evento ci sarà la possibilità di elargire offerte libere, che andranno a sostenere le azioni di PIAM Onlus: Progetto Integrazione Accoglienza Migranti, nello spirito del “teatro solidale“.

Crediti e collaborazioni